StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

03 maggio 2006

Toppando falle

E la Speranza all'ultima stanza
incontra la nera Signora
che le chiede l'ora
ma l'ora già dispare.

Tira il vento, si tira una canna,
si tira a campare tra il male e gli osanna.

Panna rancida nel frigo
mentre gela l'ennesimo obiettivo sfuocato:
c'è chi crede d'avere dato e non ha dato mai.

Sai dov'è l'oriente? Che se lo sai risorgerai,
dentro una foglia o una farfalla,
che affogando andrai soltanto a toppare un'altra falla.

2 Commenti:

Anonymous Anonimo ha detto...

non voglio tappar falle. oi oi questa è proprio pesantuccia. Per una volta spero di nn essere stato d'ispirazione.

gianni

maggio 25, 2006  
Blogger StePius ha detto...

Però il verso "si tira una canna"... ih ih ih

maggio 27, 2006  

Posta un commento

<< Home