StePius - poesie e interpretazioni a soggetto

Questi testi sono scritti da me. Sono libere interpretazioni, scritture filosofiche, narrazioni e poesie. Piccole pillole di vita a volte inutili, come la vita stessa, a volte belle, come il sogno ci insegna.

=> Il mio libro per bambini: Filastrocche al cellulare <=

02 gennaio 2008

Di nuovo instabile

Sono instabile
come l'atrabile che scende e sale,
come l'animale che vive nel bosco,
come tutto quel senso di squilibrio
che conosco ma non governo.
Gira una macina su un solido perno,
mi perdo tra i vicoli di un inferno urbano:
davanti a un cocktail tramo
di fronte al vino medito,
si spengono le luci d'un capodanno satollo:
non c'è colpa nè merito
ma se non tieni barcollo.